LOADING

Trailer Io è morto:

Giulia Perelli:

Artista poliedrica: attrice, scrittrice, danzatrice e performer. A 26 anni viene scelta da Jan Fabre per la sua compagnia con la quale calca i palchi di tutto il mondo. Sul grande schermo è stata diretta, tra gli altri, da Carlos Saura, Peter Brook, Gary Winick, Manuel De Teffè e Daniel Marini.

Marina Suma:

Scoperta nei primi anni 80 da Salvatore Piscicelli per il film Le occasioni di Rosa (David di Donatello e Nastro d’argento per categoria Miglior attrice esordiente), la carriera di Marina Suma si fregia della direzione dei più grandi registi del cinema italiano: Steno, Vanzina, Corbucci e Risi tra gli altri. Eccellente interprete anche per il teatro.

Andrea Cocco:

Da ex concorrente del Grande Fratello ad apprezzato attore. Andrea Cocco ha superato i confini nazionali arrivando fino a Los Angeles. Ricordiamo la sua partecipazione nei film The broken key, Forse sono Io 2 e Fuck the zombies.
Marina Suma Scoperta nei primi anni 80 da Salvatore Piscicelli per il film Le occasioni di Rosa (David di Donatello e Nastro d’argento per categoria Miglior attrice esordiente), la carriera di Marina Suma si fregia della direzione dei più grandi registi del cinema italiano: Steno, Vanzina, Corbucci e Risi tra gli altri. Eccellente interprete anche per il teatro.

Paola Sebastiani:

Teatro, televisione e cinema. Una carriera che la porta ad essere diretta anche dal premio Oscar Paolo Sorrentino in L’amico di famiglia.

Augusto Zucchi:

Decine e decine i titoli di pièce teatrali e opere cinematografiche che vantano Augusto Zucchi come attore, regista o scrittore. Una carriera prolifica e apprezzata che dagli anni 70 incede in una continua riconferma del talento di un artista completo.

Carlo Mucari:

L’esordio come attore in sceneggiati televisivi, poi affermato interprete cinematografico. Fra le sue partecipazioni ricordiamo Tex e il signore degli abissi (Duccio Tessari, 1985) e Un ponte per l’inferno (Umberto Lenzi, 1986).

 

  • wp_8381786

  • Monday, August 07, 2017
Leave Your Comment